fbpx

Nell’universo cosmico, tutto è permeato da due energie fondamentali: il divino maschile e il divino femminile.

Queste energie non sono limitate agli esseri umani, ma sono l’espressione stessa della creazione.

Mentre l’energia maschile è

  • solare,
  • attiva e
  • razionale,

l’energia femminile è

  • lunare,
  • passiva
  • ricettiva
  • e intuitiva.

È cruciale riconoscere e onorare l’energia femminile, poiché il suo mancato equilibrio porta alla disarmonia nella società e nell’individuo.

Come scrive Sahara Rose: “È in atto un nuovo risveglio, un riemergere di antiche verità, un’alchimia interiore, una fusione del divino femminile e del divino maschile che il dogma religioso ha nascosto per secoli. Il mancato riconoscimento della divinità femminile ha creato uno stato di squilibrio che permea tutta la vita. I sentimenti di disuguaglianza hanno creato barriere tra donne e uomini. Questi squilibri e queste difficoltà sono il risultato delle nostre convinzioni e dei nostri condizionamenti interni nel corso dei secoli.”

La disconnessione dal divino femminile spesso si riflette nell’emarginazione delle emozioni, viste come una debolezza anziché una forza.

Tuttavia, queste emozioni trattenute non solo influenzano il corpo fisico, ma anche il benessere spirituale.

Il risveglio del divino femminile implica il superamento delle dualità e la pulizia dei canali energetici dal giudizio, consentendo il libero fluire delle energie intuitive e emotive.

L’intuizione è uno dei doni più preziosi dell’anima femminile sacra, una conoscenza profonda che trascende i limiti della mente e del corpo fisico.

È un’arte di conoscenza senza confini, dove si sa senza sapere come si sa.

Pietre e cristalli

Per coloro che desiderano riconnettersi con l’energia femminile e risvegliare la propria essenza interiore, le pietre e i cristalli possono essere preziose alleati lungo il cammino.

Ecco alcune pietre che possono aiutare nell’attivazione e nel risveglio del divino femminile.

Lapislazzuli: è una pietra affascinante, disponibile in diverse tonalità di blu. Le inclusioni d’oro che adornano la superficie  non fanno che accrescere la sua bellezza e il suo fascino misterioso. Inoltre, è una pietra altamente spirituale. Il lapislazzuli è stato ampiamente utilizzato fin dall’antichità come pietra della saggezza e della verità interiore ed è da sempre considerato sacro per le figure divine femminili. È un alleato potente nel processo di auto-conoscenza e di connessione con l’essenza energetica femminile.

Amazzonite: è una pietra della famiglia dei cristalli di silicato. Secondo i miti deve il suo nome alle amazzoni, un antico clan di donne guerriere della Mesopotamia. Le guerriere amazzoni la usavano sui loro scudi per proteggersi. Questa pietra dona forza interiore ed empatia, ed è particolarmente efficace nel calmare e lenire le emozioni turbolente. Aiuta a integrare la mente con l’intuizione, facilitando la percezione delle energie sottili.

Quarzo Rosa: cosa rende questa pietra così speciale per tanti su questo pianeta? Perché tante persone sono attratte da questa bellissima pietra rosa? Quando pensiamo al quarzo rosa, ci sono un paio di cose che ci vengono subito in mente. Ma in cima alla lista c’è la sua straordinaria capacità di sostenere tutti i tipi di amore. Quando diciamo “tutti i tipi di amore”, intendiamo l’amore romantico ma anche l’amore incondizionato. Il quarzo rosa è anche la pietra della compassione ed è un prezioso alleato nel coltivare l’amore per sé stessi e per gli altri. È un catalizzatore potente per l’apertura del cuore e il risveglio della gentilezza e della compassione.

Turchese: questo splendido minerale blu/verde favorisce la fortuna e il benessere, aiutando anche la calma e la centratura grazie alla sua proprietà di bilanciare i chakra. Ha un effetto potente se combinato con la meditazione, la quiete ed esercizi di respirazione. La turchese è nota per facilitare il contatto con l’energia femminile ed è una pietra di guarigione e protezione che aiuta una maggiore connessione con il divino femminile.

Corniola: questa bellissima pietra arancione e rossa è associata al chakra sacrale e ha molti potenti benefici per la creatività e le relazioni. È stato dimostrato che favorisce l’equilibrio del corpo, l’eliminazione dello stress e la risposta immunitaria. È anche nota per aumentare la forza, promuovere il coraggio e rafforzare le debolezze. La corniola è associata al potere creativo femminile, stimola la passione e l’energia vitale, incoraggiando l’espressione autentica e la realizzazione dei propri sogni e desideri.

Pietra di Luna: é una delle pietre più belle e mistiche che esistano e le sue energie sono “extra-terrestri”. È come un’onda d’acqua calma che scorre su un fuoco ruggente, perché è riempita fino all’orlo dall’energia della luna. Lavora sulle frequenze energetiche del femminile, facilitando l’equilibrio e l’armonia tra corpo, mente e spirito. È particolarmente efficace nel risvegliare l’intuizione e nel favorire la connessione con il ciclo naturale della vita.

Selenite: la selenite è una pietra molto speciale con importanti poteri di guarigione che sono stati utilizzati per generazioni in numerose culture in tutto il mondo! Per la sua spiccata capacità di pulire e purificare l’energia, questo cristallo è famoso tra i guaritori energetici e i praticanti spirituali. Questa pietra è sintonizzata sulle energie lunari e conduce ad una sensazione di pace e tranquillità interiore. È un alleato potente nel processo di meditazione e di purificazione energetica, facilitando la connessione con il divino femminile.

Perla: Sebbene non sia tecnicamente una pietra, la perla è da sempre considerata un simbolo del femminile. Rappresenta la purezza, la rinascita e la crescita spirituale, e può essere un potente strumento nel risveglio della femminilità sacra.

Risvegliare il divino femminile è un processo di “auto-scoperta” e di integrazione delle energie intuitive ed emotive.

Le pietre  possono fungere da guide preziose lungo questo viaggio, aiutandoci a riconnetterci con la nostra essenza più autentica e a trovare equilibrio e armonia nel nostro essere

Ti può interessare anche: