fbpx

Il 22 novembre il sole entra nell’ultimo segno di fuoco dello zodiaco e dell’autunno: il Sagittario.

E’ un segno governato da Giove, il pianeta dell’espansione; il glifo che lo rappresenta è un arciere metà uomo e metà cavallo che fa subito pensare al movimento e all’azione.

Il Sagittario è un segno

  • ottimista,
  • sempre alla ricerca di avventura e conoscenza.

La sua può essere una ricerca “superficiale”, che lo porta a viaggiare e a non stare mai immobile, oppure più filosofica, più legata all’anima.

Giove è il pianeta della fortuna, della ricchezza, dell’espansione e della felicità terrena.

Ma nell’astrologia vedica indiana viene chiamato Guru, ben più di un maestro; possiamo anche affermare, quindi, che Giove è il pianeta che spinge l’evoluzione della coscienza dell’uomo.

La mente del Sagittario è veloce, rapida, passa dal particolare all’universale in un attimo.

Ha bisogno di spazio, sa essere un grande amico, ma è difficile “stargli dietro” perchè é molto esuberante e non sopporta i pessimisti, i guastafeste, la noia e la ripetitività.

Il Sagittario può essere ingenuo, credere ciecamente e non riuscire a discriminare, ma non ti farà mai vedere se soffre, specie per amore.

Di solito ai Sagittari vengono consigliate le pietre blu: zaffiri, turchese e lapislazzuli, in onore di Giove.

Io  ho abbinato ai nati sotto questo segno il quarzo citrino, per le sue caratteristiche legate all’energia del plesso solare e del centro della corona (che vibra anche con l’oro).

Il Sagittario è un segno che dovrebbe imparare ad affidarsi, perchè è in grado di percepire che c’è qualcosa di più grande. Il citrino lo aiuta ad equilibrare l’energia vitale, legata alle “cose materiali”, con la vibrazione più alta così da non rimanere aggrappato al lato effimero della vita.

Nei talismani personali, a volte, utilizzo il topazio giallo che ha molte caratteristiche comuni con il citrino.

Il citrino è una pietra che stimola e potenzia l’energia vitale, promuove la stima in se stessi e la prosperità.

Aiuta a condividere generosamente la gioia con gli altri.

E’ una pietra collegata al sole per cui porta luce e ottimismo, libera dai pensieri negativi e combatte la depressione. Il Sagittario deve trovare anche un significato alla sofferenza.

Anticamente si riteneva che il quarzo citrino proteggesse dal veleno dei serpenti, non deve essere esposto al sole perchè sbiadisce e non serve “pulirlo”.

Gli oli essenziali indicati al Sagittario sono:

  • finocchio,
  • legno di cedro e
  • melissa

Il Colore:

  • Viola

Il Segno opposto:

  • Gemelli

 

Puoi trovare qui il bracciale che ho ideato e creato per i nati sotto il segno del Sagittario!

Nella collezione Astromonili trovi i bracciali in argento e pietre dure che ho realizzato per ogni segno zodiacale.