fbpx

Da sempre l’uomo ha cercato aiuto nella natura per guarire, migliorare la qualità della sua vita, proteggersi, crescere e prosperare.

Ripercorriamo la via di delle antiche saggezze e scopriamo come utilizzare pietre e cristalli per attrarre abbondanza e successo.

Abbondanza e successo

Abbondanza è quantità superiore al bisogno, di qualsiasi cosa; successo è una buona riuscita, un esito favorevole, una vittoria.

Vi sono molte teorie, accettate, condivise e comuni a tutte le antiche sapienze, secondo le quali il nostro mondo materiale non è altro che un riflesso del nostro mondo interiore e che l’universo, Dio, la coscienza universale, non pone limiti a quanto possiamo ricevere.

Allora cosa ci ostacola dall’ottenere quello che desideriamo?
Spesso la mente.

La mente mente.

La nostra mente riceve migliaia di informazioni ogni giorno e può arrivare a generare altrettanti pensieri.

Non possiamo processare tutti gli input che riceviamo: una parte viene “archiviata” nell’inconscio e un’altra non viene neppure considerata, quella che gli psicologi chiamano cecità percettiva: vedi quello che ti aspetti di vedere (e di conseguenza non vedi quello che non pensi possa esserci),

“La mente dà valore alle cose solo in funzione del bisogno che crede di avere di esse o del timore che ha di esse… non in funzione del reale valore che hanno”.

Tutto ciò insieme alle storie che ereditiamo dal passato influenza i nostri desideri, meccanismi di risposta; può creare una mentalità di scarsità che impedisce di vedere ciò che è disponibile e di valore per noi, credere che possiamo avere tutto ciò che desideriamo, avere fiducia nelle nostre capacità e abilità.

Ogni pensiero è una vibrazione, una forma di energia ma non dimentichiamo che è anche emozione, e le emozioni attraggono situazioni e condizioni.

Se crediamo ed accettiamo il fatto che pensieri ed emozioni creano la nostra realtà, è lì che dobbiamo innanzitutto lavorare:

  • per comprendere quello che ha valore per noi, non per gli altri
  • per vivere in uno stato di gioiosa e fiduciosa aspettativa
  • per predisporci al successo e al raggiungimento dei nostri obiettivi
  • per notare quelle forze nascoste che possono dare forza e coraggio

I cristalli possono aiutarci a:

  • depotenziare i nostri pensieri limitanti, le nostre credenze e convinzioni.
  • predisporci al successo e al raggiungimento dei nostri obiettivi
  • attrarre abbondanza e prosperità.

Come utilizzare i cristalli

I cristalli vibrano a frequenze diverse a seconda del loro reticolo cristallino, la loro “struttura” geometrica, e risuonano con i nostri centri energetici.

Per far sì che la nostra energia sia influenzata dal cristallo possono essere indossati, collocati su un “altare”, un angolo sacro in casa o portati con noi in formato grezzo o burattato (tipo sasso).

Prima di tutto però devono essere “informati” e “programmati”.

Scegliamo un’intenzione che vogliamo manifestare.

L’intenzione non è un sogno, un desiderio o una speranza è qualcosa che dobbiamo immaginare come già successo e deve essere semplice e chiara.

Qualche esempio:

  • Sono ricco
  • Ho un partner perfetto e amorevole
  • La ricchezza è un mio diritto di nascita

Dopo aver scelto l’intenzione con la quale lavorare potremo scegliere un cristallo che terremo nella mano dominante proclamando l’intenzione 7 volte.

La stessa cosa possiamo farla con un amuleto: una collana, un bracciale, un ciondolo.

Lo teniamo con entrambi le mani mentre recitiamo l’intenzione.

I cristalli per attrarre abbondanza sono:

  • il cristallo di rocca o quarzo trasparente
  • il quarzo citrino
  • l’ametista
  • la malachite
  • l’avventurina
  • il granato
  • la giada
  • la pirite
  • l’unakite

Vediamo nel dettaglio gli ultimi tre

La giada

In diverse civiltà, Cina, America Centrale, la giada era utilizzata per attrarre prosperità in tutte le aree della vita e veniva spesso abbinata alle monete d’oro.

Ancora oggi in oriente si dice che “porti bene al gioco”.

In realtà la giada è una pietra che consente di contattare una saggezza molto antica che ci può insegnare cosa è veramente la prosperità e cosa dobbiamo fare per ottenerla.

La giada aiuta a superare i nostri pensieri autolimitanti, gli autosabotaggi e a gioire della vita a tutti i livelli.

Questo è molto importante perchè la prosperità arriva quando viviamo in uno stato di aspettativa gioiosa, di gratitudine e di condivisione, perchè c’è abbastanza per tutti.

La pirite

Il nome deriva dal greco Pyr e significa fuoco, infatti è una pietra che se sfregata è in grado di provocare scintille.

Numerose civiltà l’hanno utilizzato per il suo bellissimo colore che ricorda l’oro, una connessione alla ricchezza, alla fortuna e al successo.

La luce che sprigiona la pirite è anche la luce che dobbiamo trovare in noi per aumentare la nostra autostima, la forza di volontà e la creatività.

E’ anche una pietra protettiva.

L’unakite

E’ una bellissima pietra che prende il nome dalla montagna dove è stata scoperta per la prima volta, Unaka nella Carolina del nord (Stati Uniti).

Può essere molto utile quando vogliamo lavorare sul successo e l’abbondanza perchè aiuta sia a liberare dall’energia negativa del passato sia a favorire la visualizzazione, la visione.

Il passato non dovrebbe più influenzare negativamente la nostra vita, è solo la fonte della nostra saggezza, tutte le sue energie tossiche devono essere rilasciate.

E’ molto importante però ricordare che non è il cristallo che agisce per noi: é la nostra coscienza amplificata dall’energia del cristallo che dovrà “lavorare “per assicurare il risultato.

I cristalli sono solo alleati.

Gli unici limiti che hai, sono i limiti in cui credi. (Wayne Dyer)

Ti può interessare: